top of page

Come conservare correttamente il cibo del vostro cane/gatto?



Sia che il vostro amico a 4 zampe venga alimentato con una dieta commerciale sia che mangi una dieta casalinga, è fondamentale conoscere come conservare al meglio la sua pappa. Infatti, sarà molto importante evitare rischi sanitari e preservare la qualità del cibo già a partire dall’acquisto del prodotto. Ecco come fare in base al tipo di alimento.


· Crocchette.

Una volta acquistate vanno tenute in luogo fresco e asciutto. La cucina, per esempio, non è il posto ideale. Infatti, spesso è il posto più caldo della casa e risente anche della presenza del vapore che si sviluppa durante la cottura dei nostri pasti. Una volta aperto il sacco, sarà importantissimo chiuderlo sempre molto bene, togliendo il più possibile l’aria all’interno. Questo semplice accorgimento riuscirà a preservare la qualità del mangime, andando a prevenire l’irrancidimento dei grassi presenti.


· Scatolette.

Se viene data solo una parte del contenuto della lattina/scatoletta, il rimanente va riposto in frigorifero, ben chiuso, e servito nel giro di un paio di giorni.

Raccomando di non dare mai cibo freddo da frigo, perché in grado di scatenare il vomito nel vostro amico a 4 zampe. Bisognerà, quindi, riportarlo a temperatura ambiente prima di somministralo.


· Dieta casalinga.

Ciascun ingrediente andrà conservato con cura e vale quello che facciamo per i nostri alimenti. Per esempio, carne e pesce crudi dovranno essere riposti in frigorifero o congelati, mentre le confezioni di pasta o di cereali, dovranno essere riposte ben chiuse, in un luogo fresco e asciutto. Anche gli oli e gli integratori andranno tenuti al fresco e al riparo della luce. Una volta cotta, se non somministrata al momento, la dieta casalinga potrà essere conservata in frigo per un paio di giorni oppure congelata. Ricordo che, però, gli integratori andranno mescolati con la razione subito prima di offrirla al vostro amico a 4 zampe.


· Estate.

La stagione estiva sicuramente comporta qualche criticità in più per quanto riguarda la conservazione della pappa dei nostri amici a 4 zampe. Infatti, mentre possiamo lasciare senza problemi le crocchette per qualche ora nella ciotola (a patto che non sia sotto il sole cocente!), con il cibo umido, sia che si tratti di pet food che di una dieta casalinga, è bene che la razione venga subito consumata dal vostro cane/gatto. Infatti, questa tipologia di alimenti, si deteriora rapidamente se lasciata a temperatura ambiente. Perciò, è bene non esagerare con la quantità di pappa offerta, ma, piuttosto, prevedere più pasti al giorno. Inoltre, dopo il pasto, è buona regola lavare con cura la ciotola del vostro amico animale, in modo da prevenire la proliferazione di batteri.


· Esigenze particolari.

Ci sono animali allergici agli acari delle derrate alimentari. Come conservare la loro pappa per minimizzare il rischio che venga contaminata da questi fastidiosi parassiti?

Per quanto riguarda le crocchette, valgono le stesse raccomandazioni generali, con l’accortezza anche di non acquistare confezioni troppo grandi, in modo da ridurre il tempo in cui il sacco rimarrà aperto e, quindi, più facilmente colonizzabile dagli acari. In caso di dieta casalinga, invece, è d’obbligo prestare attenzione alla conservazione delle materie prime, in particolare di cereali e pasta. Infatti, una volta aperta la confezione, è bene conservarla chiusa ermeticamente e in frigorifero.


Spero che questi consigli vi siano utili per una migliore gestione del vostro amico a quattro zampe!

103 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page