top of page

Come far dimagrire il mio cane/gatto?




Il vostro cane o gatto è aumentato di peso e non sapete come farlo dimagrire?

Ecco qualche consiglio per avere successo.


· Parlare con il veterinario

Potreste aver notato che ultimamente il vostro amico peloso è diventato un po’ più rotondetto e che fa più fatica a correre, fare le scale, salire in macchina: è meglio parlarne con il vostro veterinario per capire cosa fare. Vi potrà consigliare il cibo più adatto e le dosi da somministrare perché possa tornare in forma. Verrà stabilito anche il peso da raggiungere, che in alcuni soggetti non è neppure il peso forma, ma anche solo un calo parziale: già questo farà la differenza sulla qualità di vita del vostro animale.


· Cibo dietetico

Questo è fondamentale.

Se volete far calare di peso il vostro cane o gatto dovrete usare un cibo fatto appositamente per questo scopo. In commercio ci sono diete studiate apposta.

Sarebbe un errore utilizzare un alimento di mantenimento (per es. crocchette/scatolette/dieta casalinga per cane adulto) e diminuirne i dosaggi: si rischia di provocare delle carenze.

Se il vostro animale non vuole saperne di cibo commerciale, sappiate che si può studiare una dieta casalinga apposita per lui/lei. Anche stavolta, niente fai da te: affidatevi a un veterinario che si occupa di nutrizione (se ne vuoi sapere di più clicca qui).


· Bilancia

La bilancia è essenziale. Anzi, ne serviranno due: una bilancia da cucina e una per pesare il vostro amico.

La bilancia da cucina dovrà essere molto precisa: ne consiglio una elettronica che riesca a pesare il grammo. Vi servirà per pesare la razione di cibo.

L’altra bilancia potrà essere una pesapersone, l’importante è che abbia una buona sensibilità: meno pesa il nostro amico peloso, più sensibile dovrà essere per poter annotare le variazioni. Per esempio, se il vostro animale è un gatto o un cane di piccola taglia, è bene che la bilancia riesca a pesare anche uno scarto di 50 g.

Come pesare il vostro animale che non ne vuole proprio sapere? Anche in questo caso, se è di piccola taglia, lo si può prendere in braccio, pesarsi insieme a lui/lei, e poi pesare se stessi: per differenza avrete il peso del vostro amico.

Se, invece, si tratta di una cane di grossa taglia, si può utilizzare una bilancia abbastanza grande dove possa salire da solo. L’alternativa è portarlo ogni tanto dal proprio veterinario, che solitamente è provvisto di bilancia apposita.

Ogni quanto va pesato? Durante la fase di dimagrimento, consiglio di pesarlo ogni 7-14 giorni e di annotare il peso di volta in volta.


· Le tentazioni

Attenzione a premi e premietti! Anche il biscottino che vi sembra più innocuo, in verità è fonte di calorie extra. Questo non vuol dire non dare mai premi al vostro amico, ma di utilizzare cibi con meno calorie: in commercio ci sono anche snack ipocalorici.

Molti cani amano la frutta: ecco che si possono usare dei pezzettini, per esempio di mela, da dare quando sono stati bravi.

Parlatene, comunque, con il veterinario per le quantità.


· Cuore di pietra

Avete presente quando state mangiando e il vostro cane o gatto viene vicino a voi e vi guarda con quello sguardo languido? Sembra abbia fatto un corso per intenerivi, lo so.

Ma si deve tenere duro e non farsi corrompere. Inoltre, tutti i componenti della famiglia devono essere d’accordo a non cedere nel dare cibo dalla tavola. Pensate che lo state facendo per la salute del vostro amico a quattro zampe, che così potrà vivere meglio e più a lungo.

Una buona regola è quello di mettere il vostro cane/gatto, con la sua pappa, in una stanza diversa da dove state mangiando.


· Fisico bestiale

Un po’ di movimento in più fa bene a tutti, cani, gatti e padroni.

Quindi, per i cani ben vengano le passeggiate a guinzaglio e qualche gioco, ma senza esagerare: meglio un incremento lieve dell’attività fisica giorno per giorno, senza sforzi eccessivi.

Per i gatti è un po’ più complicato, ma non impossibile. Si può mettere il cibo in posti diversi della casa, in modo che il vostro amico sia costretto a muoversi da una stanza all’altra. Altra cosa che si può fare è prendere una scatola da scarpe con il coperchio ben fissato, e fare dei fori laterali dove il gatto potrà inserire le zampe per cercare di prendere le crocchette che vi avrete inserito precedentemente. Oppure si può costruire una specie di piccola piramide usando i rotoli di carta da cucina e incollandoli parallelamente tra loro, in modo che non si muovano. A questo punto si mettono le crocchette all’interno dei rotoli e il gatto sarà costretto a usare le zampine per prendersi il cibo. Si può anche farlo giocare per brevi sessioni con una pallina: vi divertirete in due!

Ci sono casi in lo sforzo fisico è sconsigliato: se, per esempio, il vostro animale ha problemi cardiaci o ortopedici, consultate il vostro veterinario di fiducia per farvi consigliare.


· Effetto rebound

Purtroppo, anche se si è raggiunto l’obiettivo prestabilito, nel corso del tempo, circa il 50 % degli animali riguadagna peso. Cosa fare perché tutti gli sforzi non siano stati vani? Una volta raggiunto il peso prestabilito, il vostro animale dovrà continuare ad utilizzare un alimento ipocalorico, stabilendo delle dosi di mantenimento. Andrà pesato ancora con regolarità, non così assiduamente come nella fase di perdita del peso, ma almeno una volta al mese consiglio di farlo salire sulla bilancia. In questo modo potrete controllare se quello che sta mangiando è troppo o troppo poco, senza trovarvi, poi, nel tempo, con sorprese e in situazioni in cui risulta più difficile porre rimedio. Anche in questa fase non dimenticatevi che il vostro veterinario vi potrà aiutare.


· Pazienza, tanta!

Non è semplice far calare di peso un animale, ma non è impossibile.

Bisogna armarsi di pazienza e costanza e non scoraggiarsi al primo intoppo.

Ci vuole tempo, a volte anche più del previsto, per raggiungere i risultati sperati.


Ricordatevi che la fatica per fare tornare in forma il vostro animale sarà ripagata da una migliore qualità di vita non solo per lui, ma anche per voi!



162 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page